Screening oncologico – UPMC Salvator Mundi International Hospital
  • Prevenzione e Screening >  Screening oncologico

    Screening: l'importanza della prevenzione oncologica

    Gli esami di routine del cancro svolgono un ruolo fondamentale nella diagnosi precoce, nella prevenzione e nel trattamento del cancro. Alcuni tumori, infatti, possono svilupparsi addirittura senza sintomi.
    Gli screening possono mostrare anomalie nel corpo che possiamo testare per il cancro. Possono anche aiutare a rilevare i tumori in fase iniziale quando sono più facili da trattare.

    Secondo la stima dell’American Cancer Society, oltre la metà dei decessi legati alle neoplasie potrebbero essere evitate se le persone si sottoponessero a controlli di routine e screening oncologici e se adottassero uno stile di vita sano (esercizio fisico regolare, dieta equilibrata) modificando le cattive abitudini (fumo, eccessivo uso di alcool ecc.).

    Il tumore può essere diagnosticato tempestivamente attraverso specifici controlli periodici e procedure di screening.

    Non è mai troppo tardi o troppo presto. Non esiste un’età giusta in assoluto per iniziare a fare prevenzione. Dipende dalla storia clinica individuale, dalla storia familiare per un particolare tumore, dallo stile di vita e dalla predisposizione genetica.

    Perché scegliere i programmi di screening oncologici di UPMC Salvator Mundi International Hospital?

    UPMC Salvator Mundi International Hospital offre programmi di screening oncologici avanzati e personalizzati con l’obiettivo di prevenire l’insorgenza del tumore e diagnosticarlo in tempi precoci, in modo da poterlo affrontare il prima possibile, con le migliori armi a disposizione, prendendosi cura di ogni singolo paziente a 360°, attraverso una solida rete di servizi oncologici integrati.

    Perché scegliere UPMC Salvator Mundi International Hospital?

      • Patient Navigator: è il punto di riferimento per il paziente durante tutto il suo percorso in UPMC Salvator Mundi International Hospital, al quale può rivolgersi in ogni momento.
        Personale medico o paramedico che assiste il paziente e in particolare:
      1. il giorno del primo appuntamento, incontra il paziente e raccoglie le informazioni per completare il modulo di ammissione (valutazione del rischio);
      2. una volta ottenuti i risultati del test, procede con la pianificazione del passaggio successivo. In caso di esiti negativi, fornisce informazioni per il monitoraggio della situazione, programmando eventualmente i successivi controlli; in caso di risultati dubbi o positivi, programma gli esami successivi;
      3. raccoglie i risultati dei test di secondo livello e pianifica la prima visita con il medico oncologo e il tumor board.

       

      • Diagnosi tempestiva: consegniamo al paziente i risultati degli esami di screening in tempi molto brevi (2 giorni per il primo esame e una settimana per le eventuali indagini successive, nel caso in cui fossero necessari approfondimenti).

       

      • Team multidisciplinare di specialisti per la cura del cancro (Tumor board): il paziente è seguito in tutte le fasi da un team multidisciplinare di specialisti che stabilisce un protocollo clinico e organizzativo condiviso. UPMC Salvator Mundi International Hospital mette a disposizione i migliori specialisti per ciascun percorso clinico: pneumologo, urologo, endoscopista, istopatologo, oncologo, chirurgo toracico e addominale, radioterapista, radiologo.

    Tipologie di screening oncologico

    Gli screening oncologici testano le persone nelle prime fasi dell’eventuale sviluppo del cancro, anche in assenza di sintomi.
    I modi di rilevare il cancro in fase iniziale sono i seguenti:

      • Visita specialistica ed esame clinico: per verificare la presenza di gonfiori o masse che sembrano insolite
      • Test di laboratorio: campioni di sangue, tessuti, urine o altre sostanze, al fine di identificare presenze neoplastiche
      • Test di diagnostica per immagini: immagini e proiezioni di parti del corpo, al fine di rilevare masse o elementi sospetti
      • Test genetici: esami del sangue atti a rilevare geni del cancro e mutazioni anomale del DNA

    Screening oncologici di routine

    Il Cancer Center di UPMC Salvator Mundi International Hospital offre i seguenti tipi di screening:

    UPMC Salvator Mundi International Hospital esorta i pazienti a parlare con i medici di quali screening siano più giusti perché sottoporsi a screening regolare può salvare la vita. Gli scienziati hanno studiato approfonditamente i modelli di patologie tumorali nella popolazione per comprendere quali soggetti abbiano maggiori probabilità di ricevere una diagnosi per determinati tipi di cancro e quali elementi possano avere un ruolo in questo, come l’ambiente circostante e le abitudini di vita che possono influire o, in alcuni casi, persino causare il cancro. Questi dati sono fondamentali per decretare:

      • Chi deve sottoporsi alla diagnostica per determinati tipi di cancro
      • Quali tipi di screening dovrebbero essere prescritti
      • Quanto spesso determinati pazienti devono sottoporsi a questi test

    Screening di prevenzione oncologica