197
    • 23 GEN 23
    Medicina di genere: parliamo di menopausa

    Medicina di genere: parliamo di menopausa

    Stati di depressione, aumento della frequenza cardiaca, perdita della libido e disfunzioni sessuali, sbalzi d’umore, aumento di peso sono tutti possibili sintomi che insorgono in peri-menopausa e in menopausa. Uno dei sintomi più diffusi, sono le improvvise vampate di calore.

    Ma cosa sono le vampate di calore, e c’è un modo per trovare sollievo?

    Sebbene non se ne conosca esattamente il motivo, alcuni esperti ritengono che possano essere correlate a cambiamenti nella circolazione. In media, le vampate di calore – che possono insorgere anche durante il sonno, con conseguente difficoltà a riaddormentarsi – durano per circa sette anni, e solo una donna su cinque non ne soffre.

    Purtroppo, non esiste un trattamento risolutivo. Esistono tuttavia alcuni farmaci, integratori a base di erbe e cambiamenti nello stile di vita che possono aiutare a ridurne la frequenza e la gravità. Ecco alcuni consigli che possono aiutare a trovare sollievo dalle vampate di calore, senza ricorrere a farmaci o integratori.

    Modificare la dieta

    Se soffri di forti vampate di calore, fai attenzione alla dieta. Alcuni alimenti e bevande aumentano naturalmente la temperatura corporea, il che può scatenare o peggiorare le vampate di calore. Cerca di evitare il consumo di alcol, bevande con caffeina, alimenti ad alto contenuto di grassi e zuccheri, e cibi piccanti.

    Alcune ricerche hanno dimostrato che la dieta mediterranea – ricca di verdure, frutta, cereali integrali, legumi, semi e olio d’oliva – può aiutare a ridurre le vampate di calore.

    Alimenti con elevate quantità di isoflavoni

    Gli isoflavoni sono sostanze chimiche naturali prodotte quasi esclusivamente dalla famiglia dei fagioli. La soia, ad esempio, contiene una grande quantità di isoflavoni e fitoestrogeni, sostanze chimiche che agiscono come gli estrogeni. Alimenti come latte di soia, tempeh, tofu ed edamame possono aiutare a bilanciare i livelli di estrogeni e a tenere a bada le vampate di calore.

    Esercizio fisico

    L’esercizio fisico quotidiano può aiutare a mantenere il corpo sano e regolato, e contribuire a ridurre le vampate di calore. Semplici attività come camminare, nuotare, andare in bicicletta, yoga e pilates ma anche ballare possono aiutare a controllare le vampate!

    Attenzione alla temperatura corporea

    Può sembrare una sciocchezza, ma anche una leggera diminuzione della temperatura corporea può aiutare a ridurre le vampate. Abbassa il termostato, il ventilatore, o apri una finestra, e ricordati di prediligere abiti di cotone o di tessuti traspiranti.

    Ridurre lo stress

    Lo stress può peggiorare le vampate di calore, quindi è importante capire cosa vi aiuta a trovare pace quando siete stressate. La respirazione guidata, la meditazione, leggere, tai chi sono tutte buone idee. Trova quale funziona per te!

    Insomma, sebbene non esista una pillola magica per curare tutti i sintomi della menopausa, è possibile adottare alcune semplici misure per ridurre la gravità e la frequenza delle vampate di calore.

    Medicina di genere – Cura e prevenzione donna – UPMC Salvator Mundi International Hospital