Prevenire il rischio infezioni con i comportamenti: al primo posto il corretto lavaggio delle mani - UPMC Salvator Mundi International Hospital
    • 03 MAG 19
    Prevenire il rischio infezioni con i comportamenti: <br> al primo posto il corretto lavaggio delle mani

    Prevenire il rischio infezioni con i comportamenti:
    al primo posto il corretto lavaggio delle mani

    In sanità prevenzione è comportamento. Così come insegna la Behavior-Based Safety (B-BS), con il suo protocollo scientifico, adottato nella nostra clinica nel 2016, dopo una fase di organizzazione e sperimentazione. B-BS ovvero messa in atto di comportamenti corretti per la gestione della sicurezza e del rischio clinico in ambito sanitario. A partire dal corretto lavaggio delle mani. Un semplice ma fondamentale gesto che consente una notevole riduzione del rischio di infezioni trasmesse per contatto. Prevenzione e sicurezza sono indice di qualità e, in loro funzione, la formazione e la sensibilizzazione non sono mai troppe, sia nei confronti del personale sanitario che dei pazienti stessi. Per questo, in occasione della Giornata mondiale per l’igiene delle mani del 5 maggio 2019, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) – “SAVE LIVES: Clean Your Hands” – UPMC Salvator Mundi International Hospital ha scelto di partecipare attivamente alla campagna di educazione e sensibilizzazione, promuovendo una serie di iniziative. Tra queste l’allestimento di una stazione mobile dotata di box pedagogico per la dimostrazione del corretto lavaggio delle mani a visitatori, pazienti ed addetti ai lavori. Un modo grazie al quale lo staff infermieristico specializzato di UPMC Salvator Mundi International Hospital ha avuto occasione di educare i presenti, non solo distribuendo soluzioni disinfettanti tascabili, ma soprattutto facendo provare loro la giusta modalità di igienizzazione delle mani secondo i 5 momenti fondamentali identificati dall’OMS. Dopo l’utilizzo della soluzione disinfettante, inserendo le mani in un apposito macchinario, è stato possibile confermare se e quanto la disinfezione delle mani fosse riuscita.

    I 5 momenti fondamentali per l’igiene delle mani:

    1. Prima del contatto con il paziente: effettua l’igiene delle mani prima di toccare un paziente mentre ti avvicini. Per proteggere il paziente nei confronti dei germi patogeni presenti sulle tue mani.
    2. Prima di una manovra asettica: effettua l’igiene delle mani immediatamente prima di qualsiasi manovra asettica. Per proteggere il paziente nei confronti dei germi patogeni, inclusi quelli appartenenti al paziente stesso.
    3. Dopo esposizione ad un liquido biologico: effettua l’igiene delle mani immediatamente dopo esposizione ad un liquido biologico (e dopo aver rimosso i guanti). Per proteggere te stesso e l’ambiente sanitario nei confronti dei germi patogeni.
    4. Dopo il contatto con il paziente: effettua l’igiene delle mani dopo aver toccato un paziente o nelle immediate vicinanze del paziente uscendo dalla stanza. Per proteggere te stesso e l’ambiente sanitario nei confronti dei germi patogeni.
    5. Dopo il contatto con ciò che sta attorno al paziente: effettua l’igiene delle mani uscendo dalla stanza dopo aver toccato qualsiasi oggetto o mobile nelle immediate vicinanze di un paziente (anche in assenza di un contatto diretto con il paziente. Per proteggere te stesso e l’ambiente sanitario nei confronti dei germi patogeni.

    Clean care for all – it’s in your hands.

    Piccoli gesti che consentono l’allontanamento dell’errore in sanità, sia durante l’ospedalizzazione che nel percorso diagnostico e terapeutico. Una sempre crescente attenzione alla sicurezza, grazie all’attuazione di piani d’azione, buone pratiche cliniche, modelli organizzativi e nuove tecnologie ma soprattutto al lavoro di buona qualità. Perché a fare la differenza nelle cure sono le risorse umane ed il loro senso di responsabilità.

    Per approfondimenti sul tema:

    http://www.who.int/infection-prevention/campaigns/clean-hands/en/

    “Clean care for all e it’s in your hands”: the 5th May 2019 World Health Organization SAVE LIVES: Clean Your Hands campaign – Journal of Hospital Infection