Visite mediche in urgenza. Il nostro Medical Director al fianco del Paziente - UPMC Salvator Mundi International Hospital
    • 21 OTT 20
    Visite mediche in urgenza. Il nostro Medical Director al fianco del Paziente

    Visite mediche in urgenza. Il nostro Medical Director al fianco del Paziente

    Visite mediche di medicina generale ed interna.
    Visite mediche in urgenza e servizio D.O.C., Doctors On Call.
    Videoconsulti medici online.

    Intervista al dott. Bruno Casaregola, Medical Director di UPMC Salvator Mundi International Hospital.

    Dott. Casaregola, come si può spiegare, in sintesi, il suo ruolo di Medical Director qui in UPMC Salvator Mundi?

    Dott. Bruno Casaregola, Medical Director UPMC Salvator Mundi International Hospital

    Il mio ruolo di Medical Director è il frutto della visione di UPMC di creare un ospedale privato a Roma sul modello anglosassone/nordamericano, per garantire che i Pazienti vengano curati nel migliore dei modi e nel minor tempo possibile. Sono uno specialista con 40 anni di esperienza, di cui 20 internazionale e 20 Italiana, ed in qualità di Medical Director mi occupo di analizzare la situazione del paziente che si rivolge al nostro ospedale/network, avviandolo al percorso di diagnosi e trattamento multidisciplinare più idoneo, indirizzandolo ai servizi diagnostici interni e sottoponendolo, quando necessario, agli specialisti migliori. Abbiamo creato un network di specialisti di altissimo livello, molto affiatati tra di loro, che opera con grande determinazione, non solo nel curare il paziente nel modo migliore e più rapido, ma anche nell’evitare inutili e costosi percorsi.

    Dott. Casaregola, in UPMC Salvator Mundi si occupa anche direttamente della cura dei pazienti? Ci può parlare della sua esperienza professionale?

    Certamente, anzi, è proprio effettuando direttamente le visite di medicina generale/interna e primo soccorso, che posso valutare ed indirizzare al meglio il percorso dei pazienti nel nostro ospedale e nel network UPMC (in continua evoluzione a Roma ed in Italia). Entrambi gli aspetti del mio lavoro, sia quello di direzione e di counseling sia quello di visita clinica diretta, sono la conseguenza naturale dell’esperienza ventennale che ho maturato come Direttore Medico/Chief Surgeon di una multinazionale britannica-statunitense, posizione che mi ha portato a sviluppare una grande conoscenza di Medicina di Urgenza e Pronto Soccorso, Medicina Generale, Chirurgia Generale, Ortopedia, Malattie Infettive, Gestione di Epidemie, ma anche Terapia Intensiva e Medicina Interna. E’ anche in virtù di questa esperienza che in UPMC Salvator Mundi mi occupo della gestione e cura di Comunità Internazionali, Comunità Expatriates, Ambasciate, International Providers, Assicurazioni Nazionali ed Internazionali, Università Straniere, Turisti Internazionali, Collegi delle Università e Vaticane.

    Questa esperienza si traduce in presenza fisica e professionale nella nostra struttura al servizio del paziente ma anche in presenza immateriale per coloro che si rivolgono ai nostri specialisti online, giusto?

    Esatto. Il nostro sistema si avvale, tra l’altro, dell’opera di Hospitalists, Medici Interni dell’Ospedale, che riferiscono a me, e controllano i reparti e tutte le altre attività cliniche, in modo da garantire un’assistenza più attenta e meticolosa, sia ai nostri Pazienti che ai nostri eminenti Medici. Ciò permette di avere un controllo totale sulle attività e garantire un livello di sicurezza clinica elevata.

    Inoltre, mi occupo personalmente di coordinare l’attività clinica anche del servizio di videoconsulti medici online, per poter dare al paziente, anche “virtuale”, la risposta specialistica professionale più adeguata possibile: il servizio dà la possibilità di usufruire di videoconsulti specialistici, una forma di assistenza medica molto utile soprattutto per chi che ha difficoltà a raggiungere fisicamente la struttura o non può lasciare la propria abitazione perché in quarantena o in presenza di sintomi influenzali o dubbi. Ovviamente, questo approccio, è risolutivo per un certo numero di casi, ma propedeutico a valutazione diretta per altri casi.

    Interessandosi anche di new business e del lancio di nuovi servizi in UPMC Salvator Mundi, lei è stato l’ideatore del servizio D.O.C – Doctors On Call. Di cosa si occupa il servizio e quando rivolgersi al D.O.C?

    Si può rivolgere al servizio D.O.C – Doctors On Call, chiunque avesse urgente bisogno di uno Specialista, di Assistenza Rapida in regime di Primo Soccorso (NON SI TRATTA DI PRONTO SOCCORSO) o di un Servizio di Medicina Internazionale. In qualità di Medical Director mi occupo, dunque, del Triage Direct Clinic e della scelta dei Professionisti migliori/idonei per il prosieguo del percorso diagnostico-terapeutico multidisciplinare e del coordinamento sanitario e clinico, a partire dall’anamnesi paziente fino all’affidamento, se necessario, allo specialista più idoneo a rispondere alle esigenze del singolo caso, così che il Paziente possa evitare eventuali sprechi di tempo e visite inutili.
    Il D.O.C rappresenta un valore aggiunto per il paziente.

    Per maggiori informazioni sul servizio D.O.C o per prenotare una visita specialistica clicca qui.