339
    • 23 DIC 22
    Cosa c’è da sapere sui trattamenti laser estetici

    Cosa c’è da sapere sui trattamenti laser estetici

    I trattamenti laser estetici possono rimuovere o ridurre al minimo molti dei comuni inestetismi cutanei (come macchie, rosacea, rughe e cicatrici da acne). La maggior parte di queste procedure sono praticate ambulatorialmente in anestesia locale; solo in casi in cui il trattamento è su viso intero si rende necessaria l’anestesia generale.

    È necessario rivolgersi a un medico per i trattamenti laser estetici?

    È vivamente consigliato rivolgersi a un chirurgo estetico o a un dermatologo qualificato, figure che conoscono la struttura e la funzione degli strati della cute, e hanno una formazione specifica sulle procedure laser estetiche.

    Quali problematiche possono essere trattate con le procedure laser estetiche?

    • Imperfezioni

    Le procedure laser estetiche possono ridurre rughe, macchie dovute all’età, eritrosi e couperose, cicatrici da acne, verruche, e polipi cutanei. Il laser è utilizzato anche per trattare escrescenze precancerose.

    • Teleangectasie cutanee

    I trattamenti laser estetici possono ridurre l’aspetto dei vasi sanguigni rotti sul viso e sulle gambe.

    Quali sono i tempi di recupero dopo le procedure laser estetiche?

    Il tempo di recupero dipende dal tipo di trattamento a cui ci si sottopone. Le procedure laser non ablative di solito non richiedono tempi di riposo. Si può tornare alle normali attività, come il lavoro e l’esercizio fisico, subito dopo il trattamento.

    In UPMC Salvator Mundi si effettua Laserterapia per trattamenti estetici e per la cura di patologie dermatologiche e vascolari. Per saperne di più clicca qui.